Miele di castagno

Api Selvatica produce il miele di castagno sulle montagne di Modena, a Zocca, che si trova lungo la Strada Europea del castagno, a Guiglia e a Polinago. Questa pianta fiorisce all’inizio di giugno.

Il miele di castagno è di colore scuro, ambrato.

Ha un odore molto intenso ed aromatico, amaro, ricorda i fiori da cui proviene e la camomilla essiccata.

Ha un sapore non tanto dolce e dal retrogusto amaro, ricorda il suo odore.

Questo miele rimane liquido molto a lungo e cristallizza molto lentamente.

La cristallizzazione avviene tra i 5°C e i 25°C, intorno ai 14°C avviene più velocemente ed è determinata dalle percentuali di glucosio e fruttosio presenti nel miele, tanto più alta è quella di glucosio tanto maggiore è la velocità di cristallizzazione (il miele è formato per il 75% dai monosaccaridi glucosio e fruttosio).

Il miele può essere conservato in congelatore.

La luce ne deteriora più velocemente le caratteristiche organolettiche.

La produzione e la disponibilità di mieli monoflorali variano a seconda delle condizioni climatiche della stagione.