Miele di tiglio

Api Selvatica produce il miele di tiglio sulle colline modenesi. Questa pianta fiorisce tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Il miele di tiglio è di colore giallo chiaro quando liquido, quasi bianco quando cristallizzato .

Ha un odore mediamente intenso ed aromatico, fresco, balsamico, ricorda quasi il mentolo.

Ha un sapore mediamente dolce, e un aroma intenso e fresco di mentolo e canfora che ricorda il suo odore.

Il miele di tiglio inizia spontaneamente il processo di cristallizzazione dopo breve tempo.

La cristallizzazione avviene tra i 5°C e i 25°C, intorno ai 14°C avviene più velocemente ed è determinata dalle percentuali di glucosio e fruttosio presenti nel miele, tanto più alta è quella di glucosio tanto maggiore è la velocità di cristallizzazione (il miele è formato per il 75% dai monosaccaridi glucosio e fruttosio).

Il miele può essere conservato in congelatore.

La luce ne deteriora più velocemente le caratteristiche organolettiche.

La produzione e la disponibilità di mieli monoflorali variano a seconda delle condizioni climatiche della stagione.

Gallery with ID 19 is empty.